Grimaldi acquisisce il 100% dell’agenzia savonese Marittima Spedizioni

Il gruppo partenopeo ha finalizzato l’acquisto del suo storico agente sotto la Torretta, che porta in ‘dote’ anche il Savona Terminal Auto

Da principale cliente, il Gruppo Grimaldi è diventato l’azionista unico di Marittima Spedizioni, agenzia marittima savonese e storico rappresentante dell’armatore campano nel porto della Torretta, L’azienda è anche azionista unico di SavonaTerminal Auto, società che gestisce un terminal portuale dedicato a rotabili e automobili, esteso su 60.000 metriquadrati, di cui 10.000 coperti, e ubicato presso la Darsena Alti Fondali dello scalo ligure, con una capacità di movimentazione fino a 150.000 veicoli e una capacità di stoccaggio di oltre 6.000 auto.

Il passaggio di proprietà è stato reso noto dalla stessa società savonese che ha precisato come nell’operazione di vendita i due soci Luigi Noli e Giorgio Blanco sono stati assistiti in qualità di financial advisor da Matteo Giannobi di Palladio Corporate Finance (PFH Palladio Holding Group) e da Francesco Fuselli di Banchero Costa.“I volumi di traffico – spiega Giorgio Blanco – hanno registrato negli ultimi anni una costante crescita e il nostro rapporto di fiducia con il Gruppo Grimaldi è storico. Abbiamo ritenuto che i tempi e la controparte fossero quelli giusti per completare un passaggio azionario che soddisfacesse gli interessi di entrambi”.

L’accordo tra le parti prevede la continuità nel management e nelle maestranze attualmente impiegate presso il terminal, in un’ottica di assoluta condivisione degli obiettivi e del lavoro sin qui svolto da Savona Terminal Auto. Le cifre dell’affare non sono state rese note ma secondo indiscrezioni la società sarebbe passata di mano per una cifra vicina ai 10 milioni di euro.Il terminal, titolare della concessione demaniale fino al 2041 per traffici ro-ro e ro-ro pax, ha di recente iniziato i lavori diampliamento del Park multipiano per un investimento di circa 8 milioni di euro. Movimenta circa 300 mila unità all’anno su una superficie complessiva di quasi 110 mila metri quadrati e opera 750 navi all’anno. Il numero di dipendenti impiegato dalle due società è di circa 70 unità, che svolgono attività amministrative e di gestione del piazzale.

Savona Terminal Auto è uno dei punti privilegiati di import ed export in Nord Italia per le case automobilistiche mondiali e si propone come centro integrato di servizi all’industria dell’auto. Con questa operazione si aggiunge alla rete di oltre 20 terminal portuali, presenti in 12 Paesi del mondo, operati da società del Gruppo Grimaldi, multinazionale della logistica, specializzata nelle operazioni di navi roll-on/roll-off, car carrier e traghetti.

 

Fonte: Ship 2 Shore - MAGAZINE ON LINE DI ECONOMIA DEL MARE E DEI TRASPORTI